Categoria:

Tipologia: Appartamento

Comune:

Locali: 5+

Mq: 260

Prezzo: 2.100.000 €

DESCRIZIONE

Roma, Eur: Proponiamo prestigioso appartamento di circa 260 mq al 2° piano di una palazzina di soli 3 piani in Via SS. Pietro e Paolo,. L’immobile ha una tripla esposizione: ad est con la parte giorno dei saloni, che guardano verso Via SS. Pietro e Paolo, ad ovest con la zona notte verso Via Eufrate e a nord con la cucina verso la Piazza di Santi Pietro e Paolo.
L’edificio è stato costruito nel 1961, l’appartamento, rifinito lussuosamente, è in buono stato.  Al momento la zona giorno è composta da un bell’ingresso che si apre su un grande salone di rappresentanza con un’ampia finestratura, una stanza studio-biblioteca con camino, una camera da pranzo, un bagno ospiti. La camera pranzo è collegata alla cucina abitabile attraverso un’anticucina. Camera di servizio e bagno di servizio. Nella zona notte, sapientemente separata dalla parte giorno, troviamo una bella stanza matrimoniale collegata al suo bagno in marmo, completo di doccia e vasca idromassaggio; due camere più piccole con un quarto bagno con vasca, completamente rivestito in travertino. Vi sono armadi a muro in tutti i corridoi, nell’anticucina e in tutte le stanze. Alla superficie interna si aggiunge un bel terrazzo di circa 50 mq, 2 balconi (uno fuori dalla zona pranzo/ cucina ed uno fuori dalla stanza padronale), una cantina con doppio ingresso (sia dal box che dal corridoio condominiale) ed un box doppio con ingresso direttamente dalla strada.

Riguardo alle rifiniture ed agli impianti, tutto l’appartamento è pavimentato in un parquet mai lamato, il bagno della camera matrimoniale è in marmo, l’altro bagno padronale è in travertino. Le finestre sono in legno con vetro singolo e serrande in legno elettriche. Due ingressi blindati. Il riscaldamento è centralizzato. Impianto d’allarme. Le spese condominiali incluse del riscaldamento ammontano a circa 4.500,00 € l’anno. Classe energetica: G

Via SS. Pietro e Paolo è in una delle zone più residenziale ed esclusiva dell’Eur (vedi informazioni di seguito); a poche decine di metri della basilica di San Pietro e Paolo, a poche centinaia di metri dal Palazzo della Civiltà Italiana e da Viale Europa, non molto distante dalla fermata della metropolitana Eur Palasport e dal laghetto dell’Eur.

Prezzo richiesto: 2.100.000 euro.

Per informazioni: 0657287632 – info@vienove.it
oppure usare modulo Richiesta Informazioni a fianco, sopra la mappa >>

Alcune informazioni sull’EUR:
L’EUR (in origine acronimo di Esposizione Universale di Roma) è un complesso urbanistico e architettonico di Roma, oggi denominato quartiere Europa.
Progettato negli anni trenta del Novecento in previsione di un’Esposizione Universale mai svoltasi, il complesso dell’EUR ospita alcuni esempi di architettura monumentale, che convivono con edifici moderni edificati nei decenni successivi, (quale quello dell’immobile proposto), vennero scelti gli architetti Piacentini, Calza Bini, Pagano, Piccinato, Vietti e Rossi. Il primo progetto, dalle velleità monumentali, fu presentato nel 1938 . L’esposizione, tuttavia, non ebbe mai luogo a causa dello scoppio del secondo conflitto mondiale, e il progetto originario non fu mai portato a termine:.

Il progetto fu ridefinito e completato negli anni successivi con edifici moderni, palazzi congressuali e architetture sportive.
Il modello è ispirato, all’urbanistica classica romana, con elementi del Razionalismo Italiano dell’epoca
La struttura prevede un impianto viario ad assi ortogonali ed edifici architettonici maestosi ed imponenti, massicci e squadrati, per lo più costruiti con marmo bianco e travertino a ricordare i templi e gli edifici della Roma imperiale.
L’elemento simbolo di questo modello architettonico è il Palazzo della Civiltà Italiana (noto anche come Palazzo della Civiltà del Lavoro) opera degli architetti Guerrini, La Padula e Romano e ispirato all’arte metafisica.
Altri monumenti ed edifici di particolare rilievo architettonico sono: Il Palazzo dei Congressi, l’Archivio Centrale dello Stato, la basilica dei Santi Pietro e Paolo, Il palazzo degli uffici, i palazzi dell’INA e dell’INPS, l’Edificio delle Poste, Telegrafi e Telefoni
La costruzione del quartiere venne ultimata solamente alla fine degli anni cinquanta in occasione della XVII Olimpiade, tenutasi a Roma nel 1960, completando alcune infrastrutture, come il Palazzo dello Sport progettato da Nervi e Piacentini e Il Velodromo, nonché dando l’attuale struttura al laghetto ed alla zona verde ad esso limitrofa.
È presente, inoltre, un’area museale che comprende tra gli altri il Museo della Civiltà Romana, il Museo Nazionale dell’Alto Medioevo, il Museo nazionale delle arti e tradizioni popolari ed il Museo Nazionale Preistorico Etnografico Luigi Pigorini, oltre ad un nuovo planetario, con annesso Museo dell’Astronomia, aperto nel 2004.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

nome (richiesto)

telefono

email (richiesto)

messaggio

Compilando questo modulo dichiari di aver letto e accettato l'informativa sulla Privacy

MAPPA